La guida completa di Google Chrome Task Manager nel 2022

Chrome Task Manager è un'utilità piuttosto utile che dà una buona idea delle prestazioni del sistema.

Quindi, se non conosci Google Chrome e ti chiedi quale sia questa funzione, questo articolo te lo spiegherà.

Abbiamo composto questo articolo con i dettagli raccolti attraverso la nostra ricerca. Quindi, vai avanti e scopri cos'è Google Chrome Task Manager.

Che cos'è esattamente Google Chrome Task Manager?

Google Chrome viene fornito con un task manager integrato. Questa è una funzione molto utile che offre informazioni molto utili relative all'utilizzo di Chrome.

Inoltre, puoi utilizzare la stessa funzione anche per altri scopi. Ad esempio, puoi utilizzare lo stesso per terminare un processo specifico eseguito in Chrome.

Inoltre, puoi utilizzare la stessa funzione per offrire informazioni molto utili relative a diverse attività.

Detto questo, puoi avere un'idea corretta di cosa sia Google Chrome Task Manager e delle sue funzioni ulteriormente. Se sei interessato, puoi andare avanti e leggere i paragrafi rimanenti.

PS: se stai affrontando problemi del genere Chrome non riproduce l'audio, ecco le migliori soluzioni per te.


Avvio di Google Chrome Task Manager

Innanzitutto, impariamo come aprire Google Chrome Task Manager sul tuo computer per procedere. Quindi, diamo un'occhiata ai passaggi per questo.

  • Avvia Google Chrome sul tuo computer.
  • Successivamente, dovresti andare all'opzione chiamata "Più.” Cioè, l'icona appare sotto forma di tre punti con orientamento verticale.
  • Ora puoi passare con il mouse sopra l'opzione chiamata "Più strumenti” in modo da poter vedere il seguente menu.
  • Successivamente, è necessario selezionare l'opzione denominata "Task manager. "
Apri Task Manager su Google Chrome

Se preferisci un metodo semplificato per ottenere lo stesso compito, puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera menzionata di seguito.

"spostamento"+"Esc” è la chiave.

Bene, ecco come avviare l'opzione Task Manager. Andiamo avanti e vediamo come utilizzare questa funzione. Scopriamo come utilizzare i dati acquisiti attraverso questo strumento specifico e andiamo avanti.

Inoltre, se ti chiedi cos'è Servizio Google Update.exe, questi articoli sono solo per te.


Qual è il modo migliore per utilizzare Google Chrome Task Manager?

Una volta aperto il task manager, sarai in grado di vedere una finestra diversa. Questa finestra specifica conterrà una serie di schede, processi e alcune estensioni.

Inoltre, Google Chrome ti consente di vedere anche una serie di processi. Questi processi sono originariamente in Task Manager di Windows. Ma quello che dovresti ricordare è che non contiene tutti i dettagli relativi a ogni singola attività.

Con questo, vedrai i nomi predefiniti associati a ciascun processo. Inoltre, fornisce più informazioni relative al rispettivo processo, e il gioco è fatto.

Qualsiasi compito eseguito in questo processo può essere inserito in una delle tre varietà. Ciò renderà la tua comprensione più comoda.

Le schede visualizzeranno informazioni come il titolo della pagina. Inoltre, visualizzerà l'estensione e il nome dei potenziali plugin utilizzati nel browser. Inoltre, garantirà il monitoraggio dei processi della GPU.

In aggiunta a ciò, c'è un'altra categoria sotto il nome subframe. Questa categoria specifica può essere trovata in ogni pagina.

Ad esempio, è disponibile anche per i banner pubblicitari. Inoltre, dà accesso a componenti aggiuntivi di terze parti che si trovano sui siti Web. Fornisce anche vari account relativi ai canali audio.

In un certo senso, potresti considerarli anche un compito completamente diverso. Detto questo, i dettagli per ogni singolo aspetto del sottoframe non possono essere trovati in questo modo.

Task Manager di Google Chrome

Bene, l'uso più ovvio associato a Chrome Task Manager è eliminare i programmi indesiderati. Con questo, puoi scegliere qualsiasi attività dall'elenco e premere il pulsante etichettato "processo end. "

Quando fai clic sul pulsante corrispondente, puoi chiudere quell'attività. Inoltre, puoi svolgere più attività semplicemente con l'assistenza di "Ctrl" nel sistema operativo Windows. Lo stesso può essere acquisito su macOS utilizzando il "Comando"Pulsante.

Come potresti notare, terminare un'attività specifica non è affatto difficile, anche se sei un principiante. Tuttavia, la scelta dell'attività da terminare può essere alquanto impegnativa, in particolare per gli utenti inesperti. Detto questo, impariamo come ottenere il meglio da questa applicazione.


Ulteriori informazioni su Google Chrome Task Manager

Non mancano statistiche e analisi a cui prestare attenzione quando si utilizza questo aspetto. In alcuni casi, può creare confusione per i principianti gestire tutte queste varianti di dati. Se non sai cosa rappresentano quei dati, è probabile che trovi incredibilmente difficile gestirli.

Quindi, in questa sezione, ti daremo un'idea di ciò che ciascuna di queste sezioni definisce. Tali conoscenze ti saranno utili in particolare quando vorrai affrontarle ulteriormente.

Bene, la verità è che non esiste una regola ferrea quando si tratta della sequenza. Ciò significa che la sequenza è soggetta a modifiche in base all'individuo che le utilizza. Potrebbe variare a seconda del tipo di statistica che è necessario utilizzare.

Tuttavia, se intendi acquisire la sequenza predefinita, puoi farlo chiudendo Chrome Task Manager. Quindi, dovresti riavviarlo in modo che vengano caricate le impostazioni predefinite. Di seguito è indicato come identificare ogni dato trovato su Google Chrome Task Manager.

● Compito

Bene, la colonna più importante (la prima) che puoi trovare è etichettata come "Task.” Inoltre, può essere considerata l'opzione più semplice rispetto ad altre colonne in questo elenco. Nel "Task", puoi vedere i nomi relativi a ciascuna delle attività elaborate da Chrome.

Quando l'elenco delle attività è visibile, è possibile eseguire un doppio clic su qualsiasi attività. Questo aprirà la scheda dedicata per quell'attività specifica. Se si tratta di un'estensione, quella sarà la pagina chiamata "Impostazioni.” Tuttavia, non può aprire alcun aspetto relativo al processo in background.

● Profilo

Task Manager - Profilo

Con questa colonna potrai vedere l'identità dell'utente che esegue un'attività specifica. Ad esempio, se apri una nuova scheda su Chrome, questa è considerata un'attività.

Inoltre, se installi un componente aggiuntivo o un'estensione, lo vedrai come un'attività. La stessa logica vale per i processi di download e qualsiasi altra attività eseguita utilizzando Chrome.

Il rispettivo processo è assegnato al rispettivo utente. Questo è esattamente il motivo per cui il tuo nome (nome utente) viene visualizzato in questa colonna specifica. Inoltre, se vedi più profili, noterai il rispettivo nome.

Con il processo in background, non ottieni alcun profilo. Questo perché nessun utente è assegnato a questo. Invece, lo stesso è controllato da Chrome. Allo stesso modo, la modalità ospite non farà apparire alcun nome in questa colonna.

● Impronta di memoria

Questa è un'altra colonna che mostra la quantità di RAM utilizzata per ciascuna attività. Bene, questa è considerata la memoria che qualsiasi attività utilizzerà quando è in azione. Inutile dire che una scheda video ha più memoria rispetto a una scheda che rappresenta il testo.

Inoltre, lo stesso aspetto può essere utilizzato per verificare se è installata un'estensione problematica o sospetta. Se sta consumando troppa memoria, puoi decidere se mantenere o meno il rispettivo componente aggiuntivo.

● CPU

In questa specifica colonna è possibile verificare la quantità di lavoro gestita dalla CPU. Ad esempio, se un browser ha un'estensione con un miner, utilizzerà ovviamente più CPU.

In caso contrario, la colonna visualizzerà un utilizzo molto ridotto della RAM. Questo si trova in particolare con schede inattive o estensioni disabilitate. Inoltre, è il valore zero quando si tratta di una pagina statica.

● Tempo CPU

Questa è un'altra utile colonna che mostra per quanto tempo un processo specifico utilizza le risorse (CPU). Se la scheda Chrome è ridotta a icona, non noterai alcun progresso nell'aspetto temporale.

D'altra parte, vedrai i dati allocati sulla scheda quando usi costantemente una scheda. Allo stesso modo, il browser Chrome distribuirà il tempo in base a come passi da una pagina all'altra.

● Ora di inizio

Chrome ha anche la capacità di mostrare l'ora esatta in cui viene avviato un processo specifico. Tuttavia, questo valore verrà modificato ogni volta che il browser Chrome viene riformulato.

Inoltre, l'aspetto chiamato ora di inizio della pagina definisce quando la rispettiva pagina viene aperta per prima. Ciò significa che la rispettiva voce dovrebbe scomparire quando il processo viene chiuso.

● Rete

Questa colonna specifica definisce la quantità di Internet utilizzata da una pagina specifica. Inoltre, i rispettivi dati vengono visualizzati in tempo reale. Quindi, questo valore non viene fornito con un valore statico.

Al contrario, i valori tendono a cambiare costantemente in base all'utilizzo della rete. In genere, le schede video tendono a fare un'escursione almeno una volta ogni tanto. D'altra parte, le pagine statiche non mostrano alcuna attività sulla scheda una volta caricata la pagina.

● ID processo

Questa è un'altra colonna utile che visualizza l'ID del processo relativo a ciascuna attività. Potresti già sapere che i sistemi operativi generalmente definiscono vari ID per ogni processo. Questi ID vengono utilizzati nel flusso strutturale. Detto questo, i dettagli visualizzati nell'ID processo di Chrome e nel task manager di Windows devono essere identici.

Bene, quanto sopra è solo un breve elenco di colonne che si trovano in Task Manager di Google Chrome. Ci sono varie altre colonne trovate in quello strumento per mostrare varie statistiche relative ai processi. Questi valori di dati diventano utili in modo specifico per gli sviluppatori per realizzare le funzionalità relative ai processi in corso.

Ma queste cose sono legate al lato tecnico, quindi non vogliamo spiegarle qui. Abbiamo invece citato le colonne più utilizzate.


Conclusione

Ebbene, i paragrafi precedenti mostrano il processo di apertura di Task Manager di Google Chrome e le funzioni di ciascuna colonna. Tali dati possono essere utilizzati per trovare ed eliminare tutti i processi indesiderati che consumano risorse.

Ciò sarà utile anche per identificare malware o componenti aggiuntivi indesiderati sul sistema. Quindi, sapere come vengono visualizzati i dati su Chrome Task Manager è utile per qualsiasi utente.

Se hai altre domande relative a questo argomento, faccelo sapere.

Giacca

Jack

Dieci anni di esperienza nell'informatica e nell'informatica. Appassionato di dispositivi elettronici, smartphone, computer e tecnologia moderna.