Come eseguire facilmente l'installazione di 6 monitor su un computer

Se vuoi avere una configurazione a 6 monitor, la prima cosa che devi considerare è il tipo di desktop o laptop che usi.

Tu, come tanti altri proprietari di più monitor, potresti scegliere di assemblare il tuo sistema da zero. Tuttavia, esamina i sistemi di trading ad alta tecnologia che possono supportare numerosi display.

Una configurazione a 6 monitor è diventata onnipresente negli ultimi anni. Il multitasking su un singolo schermo è davvero troppo limitante. Ma perché limitarsi a due sole mostre?

Possiamo parlare per esperienza personale quando diciamo che avere numerosi display è semplicemente... fantastico e qualcosa di cui hai assolutamente bisogno nella tua vita.

Vantaggi dell'impostazione di 6 monitor

Avere diversi monitor ha una miriade di vantaggi. Puoi utilizzare i display aggiuntivi per una varietà di attività, come confrontare fogli di calcolo fianco a fianco, scrivere articoli durante le ricerche, monitorare i feed dei social media e, naturalmente, guardare Netflix.

Quando si scorrono documenti di grandi dimensioni, avere uno dei display in posizione verticale potrebbe avere un impatto enorme.

Se sei un giocatore, capirai quanto possono essere utili tre o più display per i titoli che consentono configurazioni multi-monitor. Puoi anche utilizzare il tuo televisore per fungere da monitor aggiuntivo per computer!

Tuttavia, prima di immergerti, dovresti pensare alla tua strategia di configurazione dei 6 monitor. Questo tutorial ti guiderà attraverso tutte le considerazioni da fare prima di installare sei monitor.

PS: se stai cercando il migliore scheda grafica GPU per 1080p 144hz oppure Il miglior monitor HDMI 2.1 Screens, queste guide dovresti dare un'occhiata.


Come configurare 6 monitor su un computer

1. Schede grafiche necessarie per l'installazione di 6 monitor

Schede grafiche necessarie per la configurazione di 6 monitor

Prima di uscire e acquistare una sfilza di display extra, assicurati che il tuo sistema sia fisicamente competente per l'elaborazione di tutta quella potenza grafica. Avere sei display indica ovviamente che il tuo sistema sta lavorando di più. Ha anche molta più grafica da analizzare e aggiornare.

La scheda grafica integrata nel tuo sistema è ciò che gli consente di aggiornare rapidamente ed efficacemente le tue immagini e i tuoi grafici. In realtà, non saresti in grado di gestire la tua configurazione a 6 monitor senza una potente scheda grafica.

La maggior parte dei PC ha già una scheda grafica integrata, ma dopo aver fatto qualche ricerca per la configurazione a sei monitor, conoscerai rapidamente i nomi delle società NVIDIA e Radeon. Se desideri assemblare il tuo sistema da zero, questo sarà utile.

Scopri quale scheda grafica nel tuo computer

L'approccio più semplice per scoprire se la tua scheda grafica consente numerosi monitor è cercare il titolo della tua scheda e Google con la configurazione del monitor che desideri utilizzare.

È fantastico se la tua scheda video è in grado di gestire il numero di display che desideri connettere e dispone di connessioni sufficienti per farlo. Oppure, potresti dover acquistare una seconda scheda grafica per ottenere le funzionalità di configurazione dei 6 monitor di cui hai bisogno.

Prima di acquistare una scheda grafica aggiuntiva, assicurati di avere spazio adeguato nella torre (e slot PCIe disponibili) e un'unità di alimentazione in grado di gestire la pressione aggiuntiva.

Aggiorna la tua scheda grafica

Una volta determinato lo stato della tua scheda video, è il momento di passare alla parte eccitante: acquisire più monitor. Quando si parla di display, la risoluzione e le dimensioni del display sono spesso in cima alle considerazioni delle persone.

La dimensione del display è una questione di preferenza, ma vale la pena indagare sulla risoluzione. Ti renderai presto conto che i monitor sono comunemente disponibili in tre varietà di pannelli LCD, ciascuno con una risoluzione diversa: TN, VA e IPS.

Tuttavia, la maggior parte degli utenti con una configurazione a 6 monitor opta per i pannelli TN un po' meno costosi poiché sono più che adeguati. Questo vale anche per i giocatori che desiderano risoluzioni maggiori.

In sostanza, gli schermi ad alta risoluzione normalmente non riescono a tenere il passo con le alte frequenze di aggiornamento che i giocatori spesso impiegano. Tuttavia, i pannelli TN si comportano in modo ammirevole.

Oltre alla risoluzione e alle dimensioni del display, il monitor ideale per te è determinato anche da una serie di criteri, come i display che già possiedi, il layout della tua workstation e lo scopo dei monitor aggiuntivi.

Scopri se la scheda grafica è compatibile con il tuo computer

Prima di acquistare i monitor, accertarsi che includano porte di ingresso che corrispondono alle porte di uscita del sistema. Potrebbero essere utilizzati cavi di conversione, come DVI-HDMI o DisplayPort-to-DVI, sebbene siano scomodi.

Se il tuo sistema ha una connessione VGA, ti consigliamo di evitare di usarlo: poiché VGA sembra essere una connessione analogica, il tuo display sarà visibilmente meno nitido e le tonalità saranno molto meno vivaci.

2. Configurazione

Configura i tuoi display, collegali e avvia il computer. Guarda e guarda! Una configurazione multi-monitor ben bilanciata! Ma non eccitarti ancora troppo. La configurazione è semplice. Tuttavia, ci sono alcune fasi in più.

Il primo passo è configurare Windows in modo che funzioni bene con la configurazione dei 6 monitor. Quando aggiungi display esterni a un laptop, l'opzione predefinita genera un'immagine speculare esatta del tuo laptop sui monitor esterni. Quando esegui la stessa operazione su un computer, l'impostazione predefinita è espandere i display.

3. Configura la tua attrezzatura

Semplifica il tuo compito impostando i cavi e l'attrezzatura prima di fare qualsiasi cosa, come direbbe qualsiasi esperto di elettricisti esperti. È un metodo eccellente per determinare se qualcosa è fuori posto o se si sta esaurendo lo spazio.

Ad esempio, potresti non essere in grado di accedere alla tua fonte di alimentazione e devi modificare la disposizione della tua stanza e della tua postazione di lavoro.

4. Collega i tuoi display e l'alimentatore

La seguente cosa che devi fare è collegare i display e il computer. Se utilizzi un laptop, potrebbe essere necessario un connettore adattatore hub. Ma, in sostanza, ogni display deve essere collegato al tuo laptop.

È possibile collegare i monitor in un 'ghirlanda di margherite,' tuttavia, ciò risulterà in un'immagine identica su ciascuno di essi. Ciò nega piuttosto lo scopo di avere una configurazione a sei monitor in cui si desidera massimizzare i display con grafica e workstation varie.

5. Configura le preferenze di visualizzazione

Quando tutto è collegato, la maggior parte dei sistemi identificherà immediatamente i 6 monitor impostati. Detto questo, vale la pena notare che puoi accedere a Impostazioni di visualizzazione in Windows 10 e Display, quindi a Disposizioni in Mac.

Sarai quindi in grado di scegliere se espandere il tuo display, ottenendo una grafica diversa su ogni schermo. Puoi anche duplicare i tuoi schermi per mantenere la stessa immagine su tutti i monitor. Ciò è utile in un'impostazione di conferenza se si desidera che tutti nelle varie sezioni della conferenza vedano la stessa immagine.

6. Installa le applicazioni che desideri

Uno dei problemi più tipici con una configurazione a sei monitor è che si perde costantemente il puntatore. Di conseguenza, puoi regolare la dimensione del puntatore mentre muovi il mouse. Potresti anche voler guardare DisplayFusion. Questo software migliora l'esperienza di configurazione dei 6 monitor.

7. Passaggi aggiuntivi per l'installazione di 6 monitor per il gioco

Una cosa è lavorare su più display mentre guardi Netflix su un'altra. L'utilizzo di numerosi display per giocare è qualcosa di completamente diverso. Se desideri utilizzare i tuoi nuovi 6 monitor eleganti impostati per il gioco, ci sono ancora un paio di passaggi aggiuntivi che dovrai fare.

Dal momento che la scheda grafica ha molto più valore in pixel da spingere quando si gioca su più schermi contemporaneamente, il gioco su più schermi richiede una potenza grafica molto maggiore rispetto al gioco su un solo schermo, quindi se non si utilizza una scheda grafica abbastanza potente, si vedrà quasi sicuramente la latenza nei tuoi 6 monitor che configurano i giochi.

Dovrai anche entrare nel tuo gioco. Non tutti i giochi sono compatibili con una configurazione a 6 monitor, quindi dovrai assicurarti che le impostazioni siano impostate correttamente. Modifica le impostazioni del video o del display alla giusta risoluzione in modo che il gioco si estenda su tutti i display anziché essere ristretto su uno solo.

Dovresti anche sperimentare altre opzioni consentite dal gioco, come il campo visivo (se lo imposti troppo basso, accadranno troppe cose intorno a te e non sarai in grado di tenere traccia; impostalo troppo alto e tutto le cose sui display sinistro e destro saranno gravemente deformate).

È più semplice giocare all'interno di un'impostazione fluida se hai molti schermi identici, poiché altrimenti potresti incontrare difficoltà con la chiarezza, la distorsione (se i monitor non sono alla stessa altezza) e la correzione del colore, e questi possono essere difficili da lavorare con.

Qualcosa da notare:

Gli effetti widescreen sono popolari tra i giocatori. In base al gameplay, potresti persino preferire uno schermo panoramico curvo per dare l'impressione di essere fisicamente all'interno del gioco.

Potresti anche prendere in considerazione una configurazione a 6 monitor con display senza cornice. La striscia che circonda lo schermo che fornisce uno spazio vuoto nella disposizione multi-monitor viene chiamata così. Tutto questo è una questione di gusti personali, ma l'obiettivo è rendere la tua esperienza più produttiva e piacevole.


Considerazioni finali

Una configurazione a 6 monitor può aumentare notevolmente l'efficienza e la produttività. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a chiarire tutti i tuoi dubbi. Goditi la tua nuova configurazione!

Jack

Dieci anni di esperienza nell'informatica e nell'informatica. Appassionato di dispositivi elettronici, smartphone, computer e tecnologia moderna.